Quotidiano tedesco Die Welt: la mafia aspetta i soldi dell’Europa

Vergognoso articolo del quotidiano tedesco “Die Welt” che riprende il solito clichè dell’Italia tutta pizza, spaghetti, mandolini e mafia. Un attacco vile in un momento in cui il nostro Paese è colpito duramente dalla Crisi Coronavirus e Paesi come l’Olanda (e la Germania) continuano a dire NO agli Eurobond.

Forse sarebbe ora di lasciare questi popoli assassini e vigliacchi e ritornare a stampare le nostre belle lirette, liberandoci dalla schiavitù di un’Unione Europea che – di fatto – non esiste.

ITALEXIT SUBITO

https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/04/09/di-maio-vergognosi-toni-die-welt-berlino-si-dissoci_78060661-633b-4ca7-b5ae-6634f04e87ea.html

 

Forse è ora di fare Italexit e uscire da Euro e Unione Europea

Dopo riunioni dell’Eurogruppo lunghissime e inconcludenti, anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte minaccia velatamente l‘Italexit, l’uscita dell’Italia dall’Euro e dall’Unione Europea:

“Se l’Europa non si darà strumenti finanziari all’altezza della sfida, come gli Eurobond, l’Italia sarà costretta a far fronte all’emergenza e alla ripartenza con le proprie risorse. Ma le risposte nazionali rischiano di essere meno efficaci rispetto ad un’azione coordinata europea e possono mettere a repentaglio il sogno europeo

ITALEXIT SUBITO

https://www.finanza.com/Finanza/Notizie_Italia/Italia/notizia/Eurobond_Conte_sbotta_e_minaccia_Italexit__Ue_batta_un_col-518927

 

Sondaggio: crollata la fiducia in Unione Europea. Ora solo 25% europeisti

Noto Sondaggi rivela: la fiducia nei confronti dell’Unione Europea è crollata anche tra gli europeisti più convinti, ora SOLO il 25% degli italiani si dice Europeista convinto.

ITALEXIT SUBITO!!!

https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/03/29/sondaggio-fiducia-crolla-anche-fra-europeisti_4SqDLxMTeNlpRJsz9jEwzK.html

https://www.ilprimatonazionale.it/economia/fiducia-ue-crollata-anche-europeisti-sondaggio-choc-bruxelles-151403/

 

Salvini: schifo e vergogna per Europa. Se serve usciamo. Italexit.

Matteo Salvini, leader della Lega, critica pesantemente l’immobilità dell’Unione Europea che, in piena crisi Coronavirus, continua a temporeggiare.

“Voglio dedicare un pensiero di schifo e vergogna all’Europa. Si sono presi 15 giorni i signori dell’Europa per decidere, perché a Berlino e Bruxelles non hanno capito che la gente sta morendo.” dichiara il segretario della Lega, aggiungendo il pensiero di una eventuale uscita dell’Italia dall’Unione Europea (Italexit): “Altro che Unione, questo è un covo di serpi e sciacalli. Prima sconfiggiamo il virus, poi ripensiamo all’Europa. E, se serve, salutiamo. Senza neanche ringraziare”.

ITALEXIT SUBITO!!!

https://www.agi.it/politica/news/2020-03-27/coronavirus-salvini-europa-7928345/

https://www.ilgiornale.it/news/politica/sette-giorni-leuropa-e-salvini-evoca-litalexit-1847546.html

 

No ai Coronabond, Consiglio UE rinvia decisioni per altre due settimane

Mentre la gente in Italia e negli altri Paesi continua a crepare di Covid-19, la Germania ribadisce il suo NO all’emissione di Coronabond o Eurobond per salvare l’economia devastata dalla pestilenza del Coronavirus.

Il Consiglio UE rinvia ogni decisione per 2 settimane, tra l’ira di Giuseppe Conte, che – alla proposta di utilizzare il Mes – dichiara “Strumenti del passato, potete anche tenerveli”.

Non sarebbe il caso di uscire adesso dall’Unione Europea e dall’Euro? Tanto, siamo già fottuti per il Coronavirus. Una volta passata la pandemia, saremo tutti poveri e in fila alla mensa della Caritas per un piatto di minestra, allora se ci dev’essere il tracollo, facciamo schiattare l’Unione Europea una volta per tutte!

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/03/26/consiglio-europeo-dopo-sei-ore-lintesa-e-su-un-rinvio-di-2-settimane-conte-strumenti-del-passato-ve-li-potete-tenere/5750411/

Capitolazione o Italexit, ormai non ci sono altre alternative

Capitolazione: accettare il Mes, e quindi diventare schiavi dell’Unione Europea, oppure fare Italexit, uscire dall’Euro e dall’Unione Europea. Sono solo queste due le alternative attuali, secondo il giornalista Giuseppe Masala, nel suo articolo su L’Antidiplomatico.

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-capitolazione_mes_o_italexit_a_questo_punto_non_ci_sono_pi_alternative/29296_33649/

 

Pandemia Coronavirus: si ritorna a parlare di Italexit

Pandemia Coronavirus : ITALEXIT

Si ritorna ad invocare l’ITALEXIT, dopo che l’Unione Europea non ha minimamente difeso l’Italia in piena crisi Coronavirus, ma anzi l’ha esposta agli attacchi speculativi con folli dichiarazioni che hanno fatto bruciare miliardi alle borse e precipitare ancora di più nel baratro la nostra già fragile economia.

https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/europa-fatta-maglie-chiunque-dica-che-quando-sara-finita-229968.htm

https://www.exportplanning.com/it/magazine/article/2017/12/22/popolazione-mondiale-e-trend-demografici-ecco-come-sta-cambiando-il-mondo/

https://www.ilsole24ore.com/art/nasce-nuovo-ordine-mondiale-sotto-segno-dell-incertezza-ADX5MOC

https://www.wallstreetitalia.com/tag/nuovo-ordine-mondiale/

 

Il Coronavirus cambia i sentimenti della gente verso l’Unione Europea: Salvini rilancia Italexit

L’emergenza Coronavirus sta cambiando anche i sentimenti delle persone nei confronti dell’Unione Europea, che si dimostra sempre meno Unione e sempre più propensa ad abbandonare alcuni Paesi, tra cui l’Italia.

Per questo, la Lega di Matteo Salvini torna a parlare di Italexit, evocando l’uscita dell’Italia dall’Euro e dall’Unione Europea.

https://www.affaritaliani.it/politica/salvini-rilancia-l-uscita-dall-europa-il-coronavirus-cambia-anche-la-lega-656791.html

 

Francesco Storace sul Secolo d’Italia: Europa ostile a Italia, Italexit necessaria

Francesco Storace firma l’articolo “L’Italexit lo fa l’Europa. Prima o poi dovremo chiederci che ci restiamo a fare”, pubblicato sul Secolo d’Italia.

Europa ostile. Ostile al popolo italiano, ostile alle sue scelte e persino ai programmi che ha votato. Europa irridente, che premia chi perde. Europa nemica, che rimette nel cassetto la procedura d’infrazione in cambio della promessa di non abbassare le tasse.

Solo Giuseppe Conte può raccontare la panzana di un ruolo importante dell’Italia in Europa dopo lo spettacolo delle nomine. Unico nostro connazionale ai vertici comunitari, David Sassoli. Deputato europeo, ma dell’ala sconfitta in Patria, presidente dell’assemblea di Strasburgo. Un’umiliazione cocente per milioni di italiani che avevano pensato di liberarsi del Pd. E alla povera Lega nemmeno una vicepresidenza d’aula…

Leggi articolo completo sul Secolo d’Italia

 

Indagine de La Stampa: un italiano su tre rivuole la lira, cresce il populismo e l’Europa vacilla

Il Centro Studi Community Group ha realizzato un’indagine per il quotidiano torinese La Stampa, dal titolo LaST (Laboratorio sulla Società e il Territorio).

Il risultato è che quasi un italiano su due oggi farebbe un referendum per l’Italexit, l’uscita del nostro Paese dall’Unione Europea, mentre un italiano su tre vorrebbe uscire dall’Euro e ritornare alla vecchia lira.

 

Brexit, la Camera del Regno Unito boccia accordo Londra-Bruxelles

Non parliamo di Italexit oggi, ma di Brexit, dopo la notizia che la Camera del Regno Unito ha bocciato l’accordo Londra-Bruxelles per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea.

La notizia è comunque importante, anche perchè ora si aprono diversi scenari che – inevitabilmente – coinvolgeranno in un modo o nell’altro anche le altre nazioni aderenti all’Unione Europea.

A questo proposito, vi segnalo un articolo di Gianni Rosini sul Fatto Quotidiano che indica quattro possibili scenari.