Spread giù, ma è ancora incubo Italexit

Adn Kronos pubblica un articolo a firma Vittoria Vimercati, dal titolo “Spread giù, ma è ancora incubo Italexit“, in cui si parla di spread ma anche di CDS (Credit Default Swap), altro indicatore finanziario da tenere sott’occhio.

Il CDS (Credit Default Swap) è una sorta di polizza assicurativa che protegge gli investitori dal rischio che l’Italia esca dall’Euro e che i Titoli di Stato italiani vengano rinominati in lire, con successiva pesante svalutazione.

Leggi l’articolo “Spread giù, ma è ancora incubo Italexit”

 

Commissione UE boccia manovra di Italia e raccomanda procedura per deficit eccessivo

Puntualmente, come già previsto e annunciato da giorni, è arrivata oggi la bocciatura della Commissione Europea della manovra dell’Italia, confermando che la legge di bilancio non rispetta gli obblighi previsti dal patto di stabilità.

Valdis Dombrovskis, vice-presidente della Commissione Europea, parla di “Nuova austerità in arrivo per l’Italia“.

Nel frattempo, il giornalista Gad Lerner profetizza: “Non ci sarebbe da stupirsi se Salvini, per restare aggrappato al potere, ci scodellasse il ritorno alla lira“.

Nei prossimi giorni sentiremo molto parlare di Italexit , sicuramente.

 

Come l’Europa spende i nostri soldi

Probabilmente preoccupato per le Elezioni Europee 2019 e per un’eventuale Italexit, e in risposta all’ondata populista, il Parlamento Europeo ha deciso di mettere online il nuovo portale “Cosa fa l’Europa per me”.

Si tratta di una piattaforma web dove i cittadini potranno verificare quali iniziative e finanziamenti favoriscono lo sviluppo del proprio territorio.

Clicca qui per visitare il portale “Cosa fa l’Europa per me”

 

Procedura di infrazione contro governo: date chiave e spettro Italexit

Wall Street Italia pubblica un interessante articolo di Alberto Battaglia, lo spettro Italexit aleggia in vista della possibile procedura di infrazione ed erogazione di sanzioni all’Italia da parte dell’Unione Europea.

L’articolo include anche  un calendario dei prossimi appuntamenti chiave fra UE e Italia.

Leggi l’articolo “Procedura di infrazione contro governo: date chiave e spettro Italexit”

 

Via Ue da Costituzione, ecco Italexit targata Meloni

Il Foglio pubblica un articolo a firma Paolo Emilio Russo e Gianluca De Filio, intitolato “Via l’Ue dalla Costituzione. Ecco l’Italexit targata Meloni“, in cui si parla della proposta di Fratelli d’Italia per modificare gli articoli che regolano i rapporti tra Bruxelles e l’Italia, in discussione alla Commissione Affari Costituzionali della Camera.

Leggi l’articolo “Via l’Ue dalla Costituzione. Ecco l’Italexit targata Meloni”

 

Libro Italexit, fuori o dentro Europa?

Segnaliamo la prossima uscita del libroItalexit. Fuori o dentro l’Europa?” di Stefano Feltri e Alberto Bagnai, edito da PaperFIRST.

Italexit. Fuori o dentro l’Europa? : Due tesi a confronto, due differenti idee economiche, due visioni contrastanti del futuro dell’Italia. Stefano Feltri, europeista e vicedirettore del Fatto Quotidiano, e Alberto Bagnai, economista e sostenitore dell’uscita dall’euro del nostro Paese, si affrontano senza esclusioni di colpi sul tema più dibattuto del momento: l’Italexit.

Dentro o fuori l’Unione europea? : Un botta e risposta sui temi più dibattuti del momento che vanno dai rischi per i risparmiatori, al rilancio delle attività produttive e dell’industria fino alle scelte interne di indirizzo politico e governativo. Il tutto in un linguaggio divulgativo e accessibile.

Un libro che arriva in un momento cruciale della scena internazionale che, dopo la Brexit e l’elezione di Trump, vede in programma le delicate elezioni in Germania e in Francia.

 

Nei contratti spunta la clausola Italexit

Il Sole 24 Ore pubblica un articolo di Morya Longo e Laura Serafini dal titolo “Nei contratti spunta la clausola Italexit“, dove si menziona una clausola che ha l’obiettivo di proteggere gli investitori esteri, quando finanziano imprese italiane o quando le acquisiscono, dall’eventualità che l’Italia decida di abbandonare l’Euro.

Viene utilizzato il termine “Quitaly“, a fianco di quello più conosciuto di Italexit. Quitaly è dato dall’unione tra parole “Quit” (abbandonare) e “Italy”.

Clicca qui per leggere l’articolo “Nei contratti spunta la clausola Italexit”